Mia moglie Amanda

Mia moglie è pazza! E' convinta che stiamo insieme.

Hai comprato il latte?

with 6 comments

Amanda: «Hai comprato il latte?»Mia moglie Amanda
Nick: «Il latte?»
Amanda: «Sì, ho detto latte, elle a doppia ti e»
Nick: «Ho capito, non sono mica scemo»
Amanda: «Già, è solo apparenza»
Nick: «Ti vorrei ricordare che ho un QI di 160, io»
Amanda: «Ma se non hai ancora capito da quale parte taglia il coltello!»
Nick: «Vogliamo fare una prova?»
Amanda: «…a volte mi chiedo perché ti ho sposato»
Nick: «Guarda, è una delle mie 3 domande preferite»
Amanda: «E le altre due?»
Nick: «Perché quel giorno in chiesa c’eri pure tu, e perché eri vestita di bianco»
Amanda: «Ti faccio una promessa. Quando la capisco ti mando un SMS»
Nick: «Ti do il numero?»
Amanda: «Non c’è bisogno. Guardo nel gruppo “mariti” e mando il messaggio al primo che trovo»
Nick: «Ma perché quanti mariti hai?»
Amanda: «Cretino, ero ironica. Ce l’ho il tuo numero!»
Nick: «Ma se è mio perché ce l’hai tu?»
Amanda: «Continua, che tra poco vinci l’Oscar alla carriera»
Nick: «Comunque ho anche i superpoteri»
Amanda: «Sì, infatti diventi invisibile tutte le volte che c’è da fare le pulizie»
Nick: «Non voglio sminuirti mostrandoti che sono più bravo io»
Amanda: «Ma se non sai nemmeno a cosa serve una scopa!»
Nick: «Pensavo fosse il tuo mezzo di locomozione per il 6 Gennaio. No?»
Amanda: «Lo hai comprato il latte, sì o no?»
Nick: «Ma questa è la domanda di prima. Me l’hai già fatta!»
Amanda: «Sì, ma tu non hai ancora risposto»
Nick: «Ah, non ho risposto?»
Amanda: «Esatto, e questo mi fa pensare che tu non l’abbia comprato»
Nick: «Ecco, le solite deduzioni femminili»
Amanda: «Te lo chiedo per l’ultima volta, dopo chiamo tua mamma e le dico dei dvd porno che hai sotto il letto»
Nick: «Quale letto?»
Amanda: «…»
Nick: «Che fai?»
Amanda: «Sto facendo il numero di tua madre»
Nick: «Ok. Chiudi. Ti rispondo»
Amanda: «Sentiamo»
Nick: «Me lo sono dimenticato»
Amanda: «Bene!»
Nick: «Grazie, ma allora non dovevo comprarlo?»
Amanda: «Ho detto BENE per dire MALE»
Nick: «Ah, bene. Cioè… male»
Amanda: «Presumo che questo dialogo andrà sul blog, vero?»
Nick: «Vero»
Amanda: «Allora mettici anche che sei un cretino»
Nick: «Alcune cose le ometto»
Amanda: «Ti conviene non omettere niente… ricordi i DVD di prima?»
Nick: «Ok, mi hai convinto»
Amanda: «Ed ora vai a comprare il latte»

Advertisements

Written by Nick Biussy

31 maggio 2013 a 09:02

Pubblicato su Senza categoria

6 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Adorabili matti. 😀

  2. Quanto mi piacerebbe che fosse vero!!! Un matrimonio così dura per sempre 😉

    limucci

    31 maggio 2013 at 20:19

    • Dici che dura per sempre? Ma che notizie mi dai??? Oh mamma!

      Nick Biussy

      1 giugno 2013 at 09:20

      • L’allegria,, l’ironia, l’umorismo, sono più forti del cemento! 😉

        limucci

        3 giugno 2013 at 13:05

  3. Io, vorrei leggere : Mio marito Nick…. =)

    kangichic

    5 giugno 2013 at 16:43

  4. Di sabato mattina ci voleva proprio leggere i vostri discorsi… Mia madre è entrata in camera chiedendomi perché ridevo da sola ahahah
    Vi adoro, ma lo sapevate già :-*

    Rosa Shokking

    8 giugno 2013 at 07:26


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: